Ispezione fotovoltaica facile e veloce

la nostra soluzione

Utilizzo del drone e analisi con il nostro software SolarInspection

utilizzo del drone

Risultati migliori, precisi e in minor tempo: acquisizione dei dati di 1 MW d’impianto in meno di un ora di sorvolo

Go to migliore qualità

migliore qualità

Potendo eseguire la raccolta dati nelle ore centrali del giorno (quindi massima affidabilità dei risultati)

Go to minor costo

minor costo

Viene applicata una sola persona qualificata sul campo per meno tempo (costo più basso di una ispezione tradizionale da terra)

Go to software Solarinspection

software Solarinspection

Analisi più rapida (1 MW in poco più di 30 minuti) e maggiore qualità, con precisione e nessun errore umano (affidabilità top)

perchè fare una ispezione

La finalità di un impianto fotovoltaico: produrre energia pulita, ottenere il massimo rendimento possibile e assicurare una redditività dell’investimento in 15-20 anni.
Le 3 maggiori cause di perdita di energia degli impianti Fotovoltaici

Gli investitori si pongono due domande fondamentali, ovvero quanta energia elettrica genererà l’impianto fotovoltaico e quanto bene funziona l’impianto fotovoltaico. L’energia generata dall’impianto Fotovoltaico in un tempo di riferimento, per esempio nell'arco di un anno, dipende dall’irraggiamento solare e dall’efficienza dei moduli. La resa teorica dell’impianto fotovoltaico è la produzione annuale teorica di energia, lato corrente continua dei moduli, che dipende dalla luce solare incidente e dall’efficienza nominale del modulo. Il rapporto di prestazione (o fattore di qualità) è il rapporto tra la resa attuale e la resa teorica e tiene conto delle perdite di pre-conversione; delle perdite nell’inverter (a valle del quale si produce energia sotto forma di corrente alternata); delle perdite termiche e delle perdite nella conduzione di elettricità. È pertanto estremamente importante misurare il fattore di qualità durante il funzionamento dell’impianto per monitorarne l’andamento.

  • Contano circa per il 5% nel computo totale delle perdite. In regioni particolarmente aride, la perdita dovuta all’accumulo di polveri può arrivare anche al 25%.

  • Efficienza di conversione dei fotoni di luce in elettroni in movimento. La percentuale di perdite termiche per sovratemperature locali (hot spot) è stimabile intorno all’8%.

  • Dipendono dalle perdite nei componenti elettrici quali cablaggi, inverter e trasformatori. Le perdite nel sistema elettrico si stimano intorno al 14% circa.

il nostro valore aggiunto

Ci avvaliamo di personale e di soluzione hardware ad alto valore tecnologico

IL pilota

Solo piloti con attestato ENAC per operazioni specializzate critiche

IL DRONE

DJI Matrice 210

sensore termico

DJI Zenmuse XT 640×512 13mm 30hz Radiometrica

sensore rgb

DJI Zenmuse X5S 15mm

Operatore Termografo

Disponiamo internamente di un Operatore Termografo II Livello UNI EN ISO 9712, con la possibilità di Certificazione del Report

il nostro software solarinspection

CREATO DA NOI SULLA BASE DELLE NOSTRE ESPERIENZE E DELLE RICHIESTE DEI NOSTRI CLIENTI